Come rendere più convincenti i preventivi per i tuoi clienti

In base a quali criteri decidono di accettare o meno la proposta che gli hai mandato?

Se un cliente manda una richiesta di preventivo ha già deciso che la tua struttura gli piace e vorrebbe soggiornare là.  A questo punto, quali sono i fattori che lo convincono a cliccare sul tasto “prenota”?

Certo, il prezzo fa sempre la differenza, ma al di là di questo, come possiamo convincerlo a estrarre la carta di credito dal portafogli e a digitare i 16 numeri?

Accompagnare il preventivo con un testo invitante e accattivante può essere sicuramente d’aiuto.

Per farlo, all’interno della funzione “preventivi” di Salsa Booking hai a disposizione i campi “titolo della proposta” e “messaggio” .

Il titolo della proposta è opzionale, ma noi suggeriamo SEMPRE di utilizzarlo per far sognare il cliente e fargli cominciare ad assaporare l’aria di vacanza…

Per scrivere un titolo convincete bisogna ragionare un po’ come se fossimo dei pubblicitari alle prese con la creazione di uno slogan per il nostro prodotto. In questo caso il nostro prodotto è la proposta fatta al cliente: cerchiamo quindi di individuare il punto forte dell’offerta e giochiamo su quello.
Se per esempio gli proponiamo un soggiorno in una suite il titolo potrebbe essere “Re per una notte nella nostra Imperial Suite”. Se invece il nostro punto forte è il prezzo basso, diciamo subito:  “Cogli l’attimo: l’incanto della primavera a Capri ora costa meno”.

A questo punto possiamo comporre il messaggio di accompagnamento alla proposta.

Alcuni suggerimenti:

  • Rivolgiti subito al cliente col suo nome (Gentile Pippo…)
  • Le regole usate dai pubblicitari suggeriscono sempre di dare del tu al cliente, ma è ovvio che bisogna regolarsi caso per caso. Un hotel a 5 stelle non si rivolge ai clienti dandogli del tu, ma può tranquillamente farlo un bed and breakfast
  • Cerca di essere caloroso e evita le frasi fatte (sanno di risposta preformattata e invece ad ognuno piace ricevere email scritte rivolgendosi a lui personalmente).
  • Rispondi sempre esplicitamente alle eventuali richieste fatte dal viaggiatore, in modo che sia chiaro che abbiamo letto con attenzione la sua mail e gli proponiamo esattamente ciò che vuole.
  • Se proponiamo anche una tipologia di camera più costosa, diciamo chiaramente cosa offre in più rispetto all’opzione più economica.

Ad esempio, invece di:

Gentile Mr. Gates
nel ringraziarLa per la preferenza accordata alla nostra struttura Le inviamo il preventivo da Lei richiesto.

Mac Hotel

può essere molto più invitante scrivere un messaggio del genere:

Gentile Mr. Bill,
abbiamo ricevuto con piacere la sua richiesta di preventivo. Saremmo davvero felici di averla come nostro ospite: le inviamo quindi la nostra migliore offerta per le date da lei richieste.  Può scegliere tra due tipologie di camere: la standard e la deluxe. Come ci ha chiesto entrambe sono non fumatori e hanno la vasca da bagno. La camera deluxe ha in più un terrazzo affacciato sul mare e la cabina doccia separata dalla vasca.

Nella speranza di averla presto con noi

Steve Jobs
Mac Hotel

Firmiamo sempre col nome e cognome di chi ha scritto il messaggio, in modo da renderlo più personale…

Un ultimo trucchetto: l’occhio umano tende a soffermarsi sempre sulle prime e sulle ultime righe di un testo. Usiamo un P.S. sotto la firma per inserire quello che in gergo tecnico si chiama “call to action”: l’invito a compiere un’azione, in questo caso a cliccare sul tasto “prenota”.

Ad esempio:

P.S. Questa offerta ha una durata di 36 ore ed è strettamente personale, confermi ora per essere sicuro di avere la camera al miglior prezzo!

One thought on “Come rendere più convincenti i preventivi per i tuoi clienti

Leave a Reply to Alfons Pepaj Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*